"La Calabria sembra essere stata creata da un Dio capriccioso che, dopo aver creato diversi mondi, si è divertito a mescolarli insieme."
Guido Piovene
Luoghi della cultura

I luoghi che custodiscono e promuovono il patrimonio culturale materiale ed immateriale del territorio dall'Antichità ai nostri giorni, dove poter ammirare i Bronzi di Riace, il celebre Codex Purpureus Rossanensis, le tele di Matteo Preti e Luca Giordano, la collezione permanente dedicata a Mimmo Rotella e le altre numerose testimonianze di straordinario interesse storico, artistico, archeologico, demoetnoantropologico.