/website/portalmedia/2017-01/GUARDIA-PIEMONTESE-Terme.jpg  

In Calabria la cultura del benessere ha radici antiche, a partire dal culto del corpo dei greci che importarono le loro usanze fin da tempi remoti.

Il viaggio rigenerante nelle località termali e nei centri benessere di qualità della regione, contribuisce a far ritrovare salute e benessere, in luoghi di grande fascino ricchi di storia e cultura, dove il passato e la tradizione si coniugano con le ricerche innovative e i servizi all'avanguardia.

Le Terme di Spezzano, inserite in un parco termale di circa dieci ettari, in un oasi immersa nelle colline della piana di Sibari, sono uno stabilimento termale unico nell'offerta nazionale del termalismo. È presente, infatti, un impianto di Fango Balneoterapia di ultima generazione e di una SPA e Centro Benessere esclusivi e gradevolissimi.

Lo stabilimento delle Terme Sibarite utilizza acque sulfuree già note nell’antichità per le eccezionali qualità curative ed è situato nel comune di Cassano Allo Ionio, una cittadina dal passato ricco e affascinante, di cui rimangono evidenti tracce ancora oggi nei resti della città di Sibari e nei tesori conservati nel Museo della Sibaritide.

A Cerchiara è possibile visitare la Grotta delle Ninfe, dove, secondo la leggenda, dimoravano le Ninfe Lusiadi, creature semidivine, che con le acque della sorgente curavano il corpo e l'anima dei bagnanti. Nota già agli abitanti di Sibari, oggi è meta privilegiata perché le acque vantano qualità dermo-terapeutiche.

Si deve ai monaci brasiliani la scoperta, avvenuta nel 1550, delle acque sulfuree terapeutiche del Monte Livia, dalle eccellenti proprietà curative che da allora vengono utilizzate per molti tipi di trattamenti e che a tutt'oggi fanno di Galatro un centro termale conosciuto soprattutto a livello regionale. La stazione è situata in una valle bellissima e incontaminata, ricca di boschi e di secolari uliveti, a solo un chilometro dal borgo antico di Montebello e a pochi chilometri dalla costa tirrenica.

Guardia Piemontese è conosciuto per la presenza delle sorgenti delle Terme Luigiane, inserite in un contesto fatto di mare e di monti boscosi, fra cui spicca la roccia dolomitica del Dito del Diavolo dalla quale sgorgano le sorgenti benefiche di fanghi e acque sulfuree.

Alle pendici del Reventino, in direzione del Golfo di Sant'Eufemia, sgorgano, da oltre duemila anni, acque salutari a una temperatura di 39 °C. Le Terme di Caronte sono un complesso all'avanguardia attento a soddisfare le esigenze dei clienti senza tradire le radici storiche e culturali dell'impresa. Dispongono anche di un'area benessere ove si fondono sinergicamente le risorse naturali di acqua e fango con le metodiche di cura degli inestetismi e di remise en forme generali.

IL TUO VIAGGIO PERFETTO







 
meandcalabria-header.png
ME AND CALABRIA
CREA IL TUO ITINERARIO DI VIAGGIO E CONDIVIDILO CON CHI VUOI.


SCEGLI DOVE DORMIRE