/website/portalmedia/2017-01/SCI-Sila.jpg  

La Calabria è una terra sorprendente, ricca di contrasti e sfumature che la rendono affascinante meta di soggiorno. Una penisola lambita dal mare che appena lascia le coste per l’entroterra sale lungo pendici scoscese di boschi secolari e montagne innevate. Le montagne calabresi conservano ancora zone del tutto disabitate e immerse nella natura, ricche di vegetazione tipica alpina e abitata da specie caratteristiche, tanto da essere presenti ben tre parchi nazionali e un parco regionale. Nel cuore della Calabria, il Parco nazionale della Sila si offre ai visitatori come luogo affascinante, ricco di itinerari suggestivi e paesaggi emozionanti, montagne e valli incantate, piante spettacolari e una grande varietà di animali. Il parco custodisce al suo interno un significativo patrimonio di biodiversità, che merita di essere amato e protetto. Il parco offre anche un’attrezzata stazione sciistica, meta ambita del turismo invernale. Paesaggi particolari e raffinata complessità di ambienti fanno del Parco Nazionale del Pollino il parco naturale più grande e selvaggio d’Italia, diventato nel 2015 patrimonio dell'Unesco. Con le sue grandi aree incontaminate che variano al variare dell’altitudine, il parco è in grado di offrire ai visitatori una grande varietà di ambienti naturali. Il Parco Nazionale d’Aspromonte presenta una struttura molto frastagliata del territorio, dal Tirreno allo Ionio e regala una molteplice varietà di specie vegetali, generando un’ampia biodiversità, grazie anche alle condizioni climatiche particolarmente favorevoli. Tra l'Aspromonte e la Sila si trova il Parco Regionale delle Serre, area naturale protetta. Il Parco è percorso da due lunghe catene montuose, da grandi boschi e da corsi d'acqua con cascate altissime.

IL TUO VIAGGIO PERFETTO







 
meandcalabria-header.png
ME AND CALABRIA
CREA IL TUO ITINERARIO DI VIAGGIO E CONDIVIDILO CON CHI VUOI.



SCEGLI DOVE DORMIRE