Le Riserve naturali del Lago di Tarsia e della Foce del fiume Crati, in provincia di Cosenza, sono state istituite nel 1990 dalla Regione Calabria, su proposta dell'Associazione ambientalista Amici della Terra Italia ed interessano due importanti aree umide poste lungo il corso del fiume omonimo: il lago di Tarsia, grande invaso formato a monte della diga delle Strette di Tarsia, ricadente nel territorio dei comuni di Tarsia e di S. Sofia d'Epiro e la foce del fiume Crati, ricadente nel territorio dei comuni di Corigliano Calabro e di Cassano lonio (tra le frazioni Thurio e Laghi di Sibari). L'estensione delle due aree è di circa 600 ettari. Le due Riserve, uniche ad oggi d'istituzione regionale, sono aree umide di notevole interesse naturalistico, soprattutto, per la presenza di uccelli acquatici migratori, molti dei quali nidificanti come la Cicogna bianca assunta a simbolo delle Riserve. Le Riserve sono anche aree SIC (Siti di Importanza Comunitaria) per la Rete Natura 2000. Interessante si presenta il Museo di Storia Naturale della Calabria con Sezioni a Tarsia, ospitante i Diorami dedicati alle Aree Protette della Calabria, a S. Sofia d'Epiro, con la Sezione dell'Erbario del Crati, a Schiavonea di Corigliano Calabro, presso Torre del Cupo, dove hanno sede i Diorami Acquari del Mediterraneo, a Cassano Ionio, dove è stato previsto l'allestimento dedicato alle Scienze della Terra (raccolte mineralogiche e geologiche della Calabria). Altri servizi assicurati dalle Riserve, soprattutto a favore delle scuole di ogni ordine e grado, sono: il Laboratorio di Botanica; la Biblioteca Naturalistica Calabrese con l'annesso Centro di documentazione ambientale sulle aree protette della Regione Calabria, il Centro di Grafica Naturalistica, il Laboratorio di Analisi Ambientale e l'Info Point ambientale regionale, ospitati a Palazzo Rossi, uno dei più bei palazzi patrizi di Tarsia. Infine la SPEA (Scuola Permanente di Educazione Ambientale), ospitata a Schiavonea di Corigliano Calabro presso Palazzo delle Fiere, o Quadrato Compagna, altra residenza storica della metà dell'ottocento appartenuta ai Baroni Compagna.

mappa-header.png
MAPPA
IL TUO VIAGGIO PERFETTO







 
meandcalabria-header.png
ME AND CALABRIA
CREA IL TUO ITINERARIO DI VIAGGIO E CONDIVIDILO CON CHI VUOI.



SCEGLI DOVE DORMIRE