/website/portalmedia/2018-06/NICOTERA-Veduta-del-centro-storico1.jpg  

LIDIA BASTIANICH MADRINA DEL I MEETING INTERNAZIONALE SULLA DIETA MAEDITERRANEA A NICOTERA

11/06/2018

Lidia Bastianich, testimonial della cucina italiana nel mondo, è stata la madrina del I Meeting Internazionale sulla Dieta Mediterranea svoltosi a Nicotera. L’evento è stato promosso dalla Presidenza della Regione Calabria e organizzato in sinergia con il Comune di Nicotera, l’Accademia Internazionale della Dieta Mediterranea Italiana, l’Unione regionale Cuochi. Un momento importante nell’ambito del meeting è stato quello in cui il  Governatore Gerardo Mario Oliverio ha scoperto una targa in ricordo dell’illustre epidemiologo statunitense Ancel Keys, affissa all’entrata della sede comunale. Nicotera  è infatti il centro che Ancel Keys epidemiologo, biologo e fisiologo statunitense ha definito “Città della Dieta Mediterranea Italiana di Riferimento”.  Un vero cambio di trend dal 2015, l’investimento nella qualità dei prodotti alimentari e importanti segni di un allargamento della stagionalità turistica sono stati alcuni dei punti di forza dell’operato calabrese, sottolineati dal Governatore Gerardo Mario Oliverio all’incontro di Nicotera che ha altresì evidenziato che "Il Consiglio ha approvato una Legge sulla Dieta Mediterranea e ha istituito un Osservatorio a Nicotera. Una scelta, un investimento sulla Dieta come valore riconosciuto dall'Unesco per intraprendere una strada che va oltre il turismo”. Al termine del meeting è stato sottoscritto un protocollo d'intesa tra la Regione Calabria, la Unione Regionale Cuochi e la Federazione Italiana Cuochi sulla valorizzazione della gastronomia tipica calabrese  e sulla promozione della dieta Mediterranea. Il messaggio che va portato nel mondo,  secondo Lidia Bastianich, è quello della genuinità e del gusto che possono aprire a un turismo reale e vero. L’appuntamento di Nicotera ha fornito l’occasione per una visita ad alcuni luoghi caratteristici della Calabria: da Bova e dall’area grecanica a Badolato, dove nei catoj la regina della cucina italiana e italoamericana nonché proprietaria dei più famosi ristoranti di New York ha incontrato i membri della Congrega del morzello e gli chef dell’Unione Regionale Cuochi, a  Bivongi, il borgo della longevità, al Golfo di Squillace, a Civita e alla sua comunità arbëreshe.




 
meandcalabria-header.png
ME AND CALABRIA
CREA IL TUO ITINERARIO DI VIAGGIO E CONDIVIDILO CON CHI VUOI.


SCEGLI DOVE DORMIRE



IL TUO VIAGGIO PERFETTO