/website/portalmedia/2017-09/guida-turistica.jpg  

Annunziata Bruno Guida e Accompagnatrice Turistica

Mi chiamo Annunziata Bruno, sono Guida Turistica specializzata per la Provincia di Cosenza dal 2015, Accompagnatrice Turistica con patentino dal 2003 e negli ultimi 10 anni sono stata Direttore Tecnico di Agenzia Viaggi e Tour Operator incoming in Calabria. Ho conseguito all'IUO di Napoli la mia Laurea in Lingue e Letterature Straniere con indirizzo storico culturale subito dopo essermi diplomata come Perito per il Turismo. Ho completato la formazione con un Master in Management del Turismo e molta iniziativa personale e curiosità. Parlo fluentemente Inglese e Spagnolo. Come guida turistica opero prevalentemente nella Provincia di Cosenza e nello specifico nell'area in cui sono nata, la Riviera dei Cedri nell'Alto Tirreno Cosentino a ridosso del Parco Nazionale del Pollino. I luoghi oggetto delle mie visite sono i centri storici della Riviera dei Cedri, le sue due Isole, le torri costiere, le piantagioni di cedro e le coltivazioni di peperoncino, per citarne alcuni. Mi piace parlare alla gente, raccontare i luoghi e far notare piccoli particolari, riesco a tenere alta l'attenzione di chi mi segue durante le visite guidate, faccio parte dei luoghi che racconto e cerco di trasmettere il tutto suscitando la curiosità di chi mi ascolta. Storia, arte, religione, cultura gastronomica e tradizioni popolari insieme alle curiosità dei luoghi che visito sono gli ingredienti delle mie visite guidate. Lavoro con gruppi di vario genere, senior, adulti e studenti, sia italiani che stranieri (Americani e Norvegesi per lo più) ho al mio attivo numerose visite guidate Didattiche nella Riviera dei Cedri rivolte alle scolaresche come esperienzediclasse.it tra cui "Il Viaggio alla Scoperta del Peperoncino" in esclusiva con l’Accademia Italiana del Peperoncino di Diamante. Lavoro da qualche anno con disabili visivi per i quali ho organizzato come agente di viaggio diverse vacanze corredate da Visite guidate Sensoriali che ho sviluppato e condotto in prima persona.

 
+39 3336846121


Antonella Palermo

Ho conseguito l’abilitazione di guida turistica nell’anno 2016. Svolgo la mia attività, anche in lingua inglese e spagnola, nella provincia di Crotone. In particolare i siti in cui sono specializzata sono i seguenti:

- Comune di Crotone: museo archeologico nazionale, centro storico, castello di Caro V, museo e parco archeologico di Capo Colonna, museo e parco di Pitagora;

- Comune di Isola Capo Rizzuto: castello aragonese di Le Castella;

- Comune di Santa Severina: castello, museo diocesano, cattedrale, battistero.



Antonella Soluri



ANTONIETTA PITASI

Esercita la professione di guida turistica dal 2002, anno nel quale ha conseguito l'abilitazione. I suoi molteplici interessi, uniti ad anni di esperienza, le consentono di offrire servizi di qualità usando un linguaggio adeguato ad ogni tipo di pubblico. Ha prestato per diversi anni la sua opera all'interno del Museo Nazionale della Magna Grecia di Reggio Calabria come guida turistica. Da sempre attiva per la valorizzazione e la conoscenza del patrimonio storico e culturale della regione. E' socio fondatore dell'Associazione Guide Turistiche della Calabria AGTC. E' iscritta alla ANGT Associazione Nazionale Guide Turistiche di cui condivide i valori e gli impegni nel documento sulla deontologia professionale. La propria ambizione è di fornire, seguendo le differenti esigenze dei clienti, servizi di qualità, personalizzati e professionali, sfruttando al massimo l'esperienza accumulata negli anni, la passione, nonché la profonda conoscenza del territorio e della realtà locale. Residenza: Reggio Calabria Tel./(Fax): +390965672083 Cell.: +393203736206 E-Mail: antonietta@guidareggiocalabria.it Lingue: italiano Abilitazione: Reggio Calabria e provincia Competenze territoriali: Reggio Calabria e provincia, oltre Tropea - Pizzo - Serra San Bruno - Paola- Crotone -Capo Colonna -Le Castella –Santa Severina Sito web: www.guidareggiocalabria.it www.guidaturisticacalabria.it



ASSOCIAZIONE CULTURALE "PADRE PAOLO RENDACE"

La nostra associazione si occupa di promozione turistico culturale del territorio: offre accompagnamento turistico a coloro che giungono a Paterno Calabro per visitare questi luoghi ove storia e natura sono un connubio perfetto per una piccola vacanza alla riscoperta di sapori e saperi antichi. I volontari dell’associazione accompagnano i turisti alla volta di monumenti e palazzi storici. Fulcro fondamentale della cittadina è il santuario di san Francesco di Paola, edificato dal santo stesso fra il 1472 e il 1483. Una tappa obbligata del percorso è costituita dall’ enogastronomia locale, ricca di piatti tipici che compongono il grande bagaglio che le donne custodiscono gelosamente. L’associazione, regolarmente iscritta all’Albo regionale delle Associazioni, mira alla promozione del territorio che si inserisce nella meravigliosa Valle del Savuto, sull’antico tracciato della Via Popilia (132 a.C.). Storia, leggenda e accoglienza sono i punti centrali della calorosa accoglienza degli operatori che lavorano per lo sviluppo di questi luoghi ricchi di elementi da scoprire.



ASSOCIAZIONE GUIDE TURISTICHE

L'Associazione nasce per volontà di un gruppo di guide turistiche professioniste con l'obiettivo di promuovere e valorizzare il patrimonio storico, artistico ed etnoantropologico del territorio calabrese, nonché le risorse naturali, paesaggistiche ed enogastronomiche della regione. L'Associazione si propone di fornire accoglienza e assistenza al turista offrendo una vasta serie di proposte in grado di soddisfare qualsiasi esigenza nell'ambito di un turismo sostenibile e di qualità. I servizi offerti da noi sono: organizzazione di percorsi e visite guidate per gruppi, scuole e agenzie viaggio; itinerari personalizzati per turismo individuale o gruppi; accompagnamento; consulenza e assistenza turistica; interpretariato e traduzioni; attività di formazione per operatori turistici. I servizi sono disponibili nelle seguenti lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, tedesco, russo, cinese.



Avventurieri del Sud

Troppo bello è questo angolo di Parco del Pollino per non condividerlo con il resto del mondo... Con questo obiettivo nasce nel 2011 Avventurieri del Sud. Da quel dì, quando eravamo solo quattro "avventurieri" che andavano per monti, abbiamo migliorato i nostri servizi, curandone ogni dettaglio. Anno dopo anno ci siamo specializzati nell’accompagnamento e oggi organizziamo escursioni nelle Gole del Raganello, trekking, esplorazioni in grotta e ciaspolate su neve e, con la collaborazione delle più esperte guide alpine, corsi di arrampicata e progressione su vie ferrate.



Beatrice Rosaria Marano

Non chiedetemi cosa c'è di più bello nella mia terra, non chiedetemelo perché l'amo. Amo l'arte, amo la storia, amo la mia terra. Sono laureata in Scienze giuridiche e vivo a Catanzaro, in Calabria, a Sud del Sud. Faccio la guida turistica per passione e per sfida. Si, una sfida. Perché? Perché, in questa terra lontana, vivere di turismo e di cultura è una scommessa difficile da vincere. Mi piace raccontare la mia Calabria, una terra difficile, aspra, ma di profonda bellezza. Vi propongo un viaggio nella natura selvaggia e nei borghi desolati. Vi invito a scoprire l'arte e la storia in luoghi lontani. La Calabria è una scoperta, terra di passaggio di popoli e protesa verso l'oriente. Ogni angolo è ricco di storia, di vestigia del passato ma, in Calabria, la storia e l'arte non si palesano al visitatore, vogliono essere cercate, trovate come preziosi tesori celati. Le incontaminate montagne della Sila, dominate dal silenzio; le aree archeologiche a pochi passi dal mare, testimonianza della Magna Graecia; i piccoli musei ricchi di preziosissimi reperti millenari. I borghi, piccoli presepi inerpicati sulle montagne, luoghi in cui il tempo pare essersi fermato, luoghi popolati solo da fantasmi del passato e luoghi in cui ancora oggi vivono antiche tradizioni artigiane. L'arte, il suo più caro figlio, Mattia Preti, le sue opere nelle chiese del paese natio. Il sentimento religioso ed i luoghi dello spirito, le Serre, Paola. Le spiagge bianche e le coste, ampie e scoscese, i panorami mozzafiato e la luce, la luce che qui ha una forza dirompente e ammaliatrice. Lasciatevi guidare alla scoperta della terra fra i mari.



Bruna Zampaglione

Sono guida abilitata della Regione Calabria dal 2002 e in tutti questi anni ho accompagnato migliaia di turisti, italiani e stranieri, nella scoperta della nostra affascinante regione. Il mio obiettivo è che i nostri ospiti, al momento di dirci arrivederci, vadano via arricchiti, che si siano stupiti ammirando le nostre straordinarie bellezze naturali, che abbiano compreso la nostra antica e complessa cultura e le tradizioni, che abbiano apprezzato la nostra enogastronomia, che conservino un buon ricordo della nostra accoglienza e professionalità. Per fare tutto questo sono supportata da una solida preparazione storico-artistica, da una formazione altamente specializzata e da una continua attività di studio e di aggiornamento. L’esperienza e le lunghe permanenze all’estero mi hanno insegnato inoltre a calibrare i miei interventi secondo le esigenze, la formazione culturale e gli interessi dei miei interlocutori, affinché la visita guidata non rimanga solo una sterile lezioncina ma un’esperienza coinvolgente, formativa e appassionante che lasci la consapevolezza di avere imparato qualcosa di nuovo ma soprattutto la voglia di proseguire nella scoperta di una terra ancora per molti aspetti poco conosciuta.

 
3475767255


Caterina Malfarà Sacchini

Sono una calabrese doc che ama profondamente il suo territorio. Da anni cerco di promuoverlo e valorizzarlo svolgendo con competenza ed entusiasmo la professione di Guida e Accompagnatrice turistica. Esercito in italiano, inglese e francese su tutto il territorio regionale.



Cooperativa Segreti Mediterranei

La Cooperativa Segreti Mediterranei a.r.l., con sede in Sersale (CZ), nasce nel marzo 2003 con l’obiettivo principale di sviluppare il turismo ambientale nell’area delle Valli Cupe, attraverso la valorizzazione delle risorse naturalistiche (cascate, canyon, alberi secolari, rarità botaniche, monoliti) e delle risorse storiche-culturali presenti nel territorio. Segreti Mediterranei è una cooperativa di giovani che opera nel settore della produzione e dei servizi, nata dalle esperienze maturate dai soci in Italia e all’estero, e che si prefigge di creare occupazione nelle aree interne della Presila catanzarese, puntando su modelli di sviluppo di tipo sostenibile. L’obiettivo di fondo dei giovani che operano nella cooperativa è quello di trasformare la marginalità in tipicità. Segreti Mediterranei si occupa in particolare di: valorizzazione e promozione del turismo ambientale e culturale nell’area delle Valli Cupe; organizzazione di visite guidate naturalistiche, agro-ambientali ed etno-botaniche; attività di educazione ambientali; balneazione fluviale nei luoghi delle cascate; corsi di formazione in floricoltura, vivaistica, orticoltura, botanica ed etnobotanica. L’incantevole patrimonio naturalistico delle Valli Cupe occupa una vasta area situata alle porte della Sila Piccola, in un territorio compreso tra Sersale, uno dei principali centri montani della provincia di Catanzaro, e diversi altri centri. In origine le Valli Cupe indicavano unicamente il canyon omonimo; oggi, invece, tendono a identificare tutta la vasta area della Presila di Sersale. Segreti Mediterranei opera principalmente a Sersale e nei territori circostanti occupandosi della gestione delle attività legate alla valorizzazione e alla promozione dell’area delle Valli Cupe. L’area delle Valli Cupe con legge regionale del 21 Dicembre 2016 è diventata Riserva Naturale (legge regionale 27 Dicembre 2016 n. 41 Istituzione della Riserva Naturale Regionale delle Valli Cupe).



EMYS turismo&natura

Siamo gruppo di professionisti nato dall’esperienza imprenditoriale e formativa nel settore del turismo eco-sostenibile e dell’educazione ambientale, che da oltre 20 anni opera in un atipico territorio mediterraneo: una montagna circondata dal mare, paesaggi, cultura e natura unica nel meridione d’Italia. Il simbolo della testuggine palustre che vive ben nascosta nei territori del Pollino rappresenta i valori e le competenze che queste terre meridionali celano. Passione, impegno continuo, comunicazione, forte identità culturale, capacità di svelare le tracce del territorio, ci vedono ogni giorno in cammino nelle nostre terre, per accogliere e guidare, per far conoscere e svelare gli angoli e i valori di una terra che già gli antichi greci ci invidiavano. Vette che superano i 2000 metri, paesaggi unici nel panorama delle montagne mediterranee, cultura ed etnia integrate e radicate in un territorio aspro ma suggestivo, miti e leggende, riti ancestrali e spiritualità. Un grande e significativo contenitore che vale la pena "vivere" anche solo per un giorno! Una precisa e puntuale organizzazione sul territorio, capace di offrire un completo supporto in termini di servizi nell’accoglienza turistica, nell’informazione, nell’accompagnamento e nella divulgazione e animazione. Ci occupiamo di formazione ma anche di supporto alla comunicazione, aderiamo e siamo promotori di diverse reti locali e professionali capaci di aggiungere ulteriore valore ai nostri servizi: turismo sostenibile, turismo scolastico, turismo sociale e turismo culturale, questi sono i principali ambiti in cui operiamo.

SCARICA LA BROCHURE





IL TUO VIAGGIO PERFETTO







 
meandcalabria-header.png
ME AND CALABRIA
CREA IL TUO ITINERARIO DI VIAGGIO E CONDIVIDILO CON CHI VUOI.


SCEGLI DOVE DORMIRE